Gissi (Cisl Scuola): “Non serve prolungamento. Esame di Stato sia serio” [VIDEO-INTERVISTA]

Stampa

La segretaria generale della Cisl Scuola interviene a Orizzonte Scuola Talk per parlare dell’attualità scolastica alla luce del cambio di governo e l’arrivo a Viale Trastevere di Patrizio Bianchi.

“Dal punto di vista normativo bisognerebbe fare parecchio per cambiare la situazione per quanto riguarda il calendario scolastico. La scuola è già intervenuta. Io, però, mi limito ad osservare che già il ministro Bianchi ha dimostrato sensibilità docenti e Ata. Chiederò al ministro di stare con i piedi per terra”, afferma la segretaria della Cisl Scuola.

Sulla maturità: “Molto importante dare spessore culturale alle prove. L’esame deve essere serio. Dobbiamo dare la dimostrazione che ci sia un esame orale, ma con rigore. I diplomati 2020 e 2021 non devono passare per quello del ‘6 politico’”.

Sulle assunzioni: “Bisogna dare risposte certe e soprattutto rapide. Occorre riformare anche il meccanismo della mobilità e in particolare del vincolo quinquennale”.

ISCRIVITI al canale You Tube di Orizzonte Scuola

METTI MI PIACE alla pagina Facebook di Orizzonte Scuola

Stampa

1,60 punti per il personale ATA a soli 150€, con CFI!