Gissi (CISL): precari 36 mesi si abiliteranno o con i concorsi o con i percorsi selettivi

di redazione
ipsef

item-thumbnail

Intervista di Avvenire al Segretario nazionale della Cisl Scuola Maddalena Gissi sui punti qualificanti l’intesa tra Governo e sindacati siglata all’alba del 24 aprile 2019. 

Uno dei temi affrontati è quello della stabilizzazione dei docenti con 36 mesi di servizio (da intendere, verosimilmente, tre annualità).

I docenti precari con più di 36 mesi di attività afferma la Gissipotranno arrivare all’abilitazione o partecipando ai concorsi ordinari nei quali si garantirà loro il 50% dei posti ordinari oppure attraverso percorsi selettivi riservati abilitanti che dovremo individuare nel tavolo di confronto con il Ministero dell’istruzione“.

Verosimilmente le due modalità (concorso ordinario e percorso selettivo abilitante) non saranno alternativi ma complementari, nel senso che si potrà partecipare ad entrambi.

Le modalità però sono ancora tutte da individuare e spetterà al tavolo tecnico saper contemperare le esigenze in campo, anche tenendo presente l’alto numero di supplenze che caratterizzerà ancora l’a.s. 2019/20.

Scarica il testo dell’intesa

Precari con 36 mesi di servizio: PAS selettivi e fino al 50% posti concorso [ANTEPRIMA]

Aumenti stipendio insegnanti: sindacati e Bussetti firmano intesa

Bussetti: per docenti con 36 mesi di servizio percorsi speciali per il ruolo. Firmato accordo

Versione stampabile
Argomenti:
anief banner
soloformazione