Gissi (CISL), nomina Azzolina utile per portare avanti le intese

Stampa

comunicato segretaria Gissi su nomina dell’on. Azzolina e del Prof. Manfredi: continuità favorisca applicazione intese e mantenimento impegni

“È arrivato dal premier Giuseppe Conte, nel corso della conferenza stampa di fine anno alla Presidenza del Consiglio, l’annuncio sulla soluzione individuata dopo le dimissioni di Lorenzo Fioramonti da ministro dell’istruzione, università e ricerca.

“Spacchettato” il ministero, con l’affidamento a Lucia Azzolina, attuale sottosegretaria, della guida di quello dell’Istruzione: re-istituzione di uno specifico ministero per Università e Ricerca, che sarà affidato a Gaetano Manfredi, rettore dell’Università Federico II di Napoli e attualmente presidente della CRUI, la conferenza dei rettori.

“Pur attendendo doverosamente la formalizzazione dei nuovi incarichi – dichiara la segretaria generale CISL Scuola Maddalena Gissi – prendiamo atto che la nomina di Lucia Azzolina, già in carica come sottosegretaria, fissa un punto di continuità che ci auguriamo possa rivelarsi utile a garantire la piena applicazione delle intese sottoscritte in questi mesi, a partire da quella che ha visto il diretto coinvolgimento del premier Conte, fra sindacati e MIUR e il mantenimento degli impegni in esse contenuti”.”

Azzolina diventa Ministro, ad annunciarlo Conte durante la conferenza stampa di fine anno

Stampa

Didattica digitale integrata. Eurosofia ha creato un innovativo ciclo formativo per acquisire le competenze specifiche