Gissi (Cisl): c’è rischio burnout per docenti e dirigenti, troppa pressione ansiogena

“C’è un rischio burnout per i docenti e i dirigenti della scuola: a dirlo oggi è stata la segretaria della Cisl Scuola, Maddalena Gissi, a margine di una conferenza stampa.

E’ talmente tanto il senso di responsabilità da parte dei presidi, da parte anche del personale che viene invitato a far applicare tutte le condizioni di sicurezza e da parte delle famiglie che affidano i figli alla scuola – ha detto Gissi – che si sta creando una pressione ansiogena.

E’ fondamentale che si faccia una azione di ampio respiro di considerazione per il lavoro che a scuola si svolge. Basterà una leggera sfumatura nel tono della voce del docente che apparirà come un rimprovero, quando è solo il carico di responsabilità che potrà far sembrare più autoritari che autorevoli“.

Con i 24 CFU proposti da Mnemosine puoi partecipare al Concorso. Esami in un solo giorno in tutta Italia