Gissi (Cisl): bene Regioni su organizzazione scuole flessibile con didattica a distanza

Stampa

“Consideriamo molto positivo l’intervento del Presidente Bonaccini e ne apprezziamo la sensibilità politica. Individuare un’organizzazione flessibile con attività didattica a distanza e suggerire il coinvolgimento del sindacato, indica l’interesse per l’obiettivo finale che è il bene del Paese”.

Lo dice all’ANSA la segretaria della Cisl Scuola Maddalena Gissi. “Sono giorni – aggiunge – che chiediamo, in modo informale e formale, la convocazione del Tavolo previsto dal Protocollo del 6 agosto. È anomalo, direi scandaloso che un atto tra le parti, sottoscritto e reso immediatamente spendibile con impegni in tutte le regioni e nelle istituzioni scolastiche, possa essere costantemente disatteso nonostante l’assunzione di impegni precisi da parte del Ministero. Suggeriamo una rilettura attenta dei contenuti del protocollo che prevedevano un’attività negoziale a livello nazionale per definire le modalità organizzative della DAD”.

“Ci auguriamo che il Tavolo per la sicurezza e la trattativa contrattuale siano avviati al più presto”, conclude Gissi.

L’idea di Bonaccini

Stampa

Preparazione concorsi e TFA Sostegno con CFIScuola!