Giovani e cambiamento climatico: 86% esprime profonda preoccupazione

WhatsApp
Telegram

La Community Valore Acqua per l’Italia, un’iniziativa di The European House-Ambrosetti, ha recentemente condotto uno studio su 5.000 studenti delle scuole superiori sulle questioni riguardanti le conseguenze del cambiamento climatico.

Maggioranza giovani preoccupata per cambiamento climatico

Che ha evidenziato come l’86% degli adolescenti italiani esprime profonda preoccupazione per gli impatti del cambiamento climatico. Preoccupazione particolarmente presente in Emilia-Romagna, dove, a seguito delle alluvioni di maggio, oltre il 90% dei giovani teme seriamente per il proprio futuro.

Sfiducia nell’acqua del rubinetto

Una percentuale significativa (56%) dei giovani intervistati ha ammesso di non bere mai acqua del rubinetto. Solo l’8,6% lo fa regolarmente.  La maggior parte degli studenti segue l‘esempio di casa, evitando l’acqua del rubinetto principalmente per preoccupazioni sulla sua sicurezza. Considerandola anche una scelta pratica, economica e responsabile, spesso ispirata da esempi positivi in famiglia.

Consapevolezza sulle restrizioni idriche

Il sondaggio ha anche rivelato che una maggioranza (58%) degli studenti non è consapevole delle restrizioni idriche imposte nel 2023 a causa della crisi idrica. Solo il 27% ha riconosciuto di aver sperimentato tali limitazioni, come il razionamento dell’acqua nelle abitazioni, la chiusura delle fontane pubbliche o il divieto di irrigazione dei giardini.  Circa il 37,5% degli studenti coinvolti in corsi sulla sostenibilità è consapevole dell’importanza di ridurre il consumo eccessivo di acqua, rispetto al 29,7% della media studentesca.

WhatsApp
Telegram

Abilitazione all’insegnamento 30 CFU. Corsi Abilitanti online attivi! Università Dante Alighieri