Giorno libero per insegnanti secondaria con più di 18 ore: sì se l’orario lo permette

di redazione

Italia Oggi, in un articolo a firma di Antimo Di Geronimo, parla della situazione in cui si vengono a trovare i docenti della scuola secondaria che accettano ore aggiuntive oltre le 18.

Italia Oggi, in un articolo a firma di Antimo Di Geronimo, parla della situazione in cui si vengono a trovare i docenti della scuola secondaria che accettano ore aggiuntive oltre le 18.

L'articolo titola "Superiori, giorno libero addio. Vale per i docenti che accettano di fare lo straordinario"

Questa l'interpretazione di Antimo Di Geronimo presente su Italia Oggi, che porta a sostegno tre situazioni giuridiche. Nulla toglie però a nostro parere che, se l'orario lo consente, possa essere incluso nell'orario settimanale del docente che si trovi in tale situazione.

Nella scuola secondaria, come sappiamo, è possibile – attraverso un preciso meccanismo – accettare ore aggiuntive di insegnamento, fino a 6 ore settimanali.

Il "giorno libero" per il docente non è un diritto, ma una prassi. Ne abbiamo già negli anni scorsi parlato in Guida alla normativa sul giorno libero

Nel momento in cui le condizioni di partenza (le 18 ore di servizio) si modificano, la prassi viene meno e intervengono altre circostanze, poichè ci si trova in diversa e nuova fattispecie giuridica.

Nell'articolo vengono indicate tre situazioni giuridiche:

  • articolo 20178 del codice civile
  • la consuetudine, ossia l'articolazione dell'orario in 5 giorni di attività
  • la prassi amministrativa

Nella parte finale però l'articolo concorda con la nostra interpretazione, laddove dice: Se se le esigenze di servizio lo consentono, nulla vieta al dirigente scolastico di autorizzarne la fruizione anche in presenza di orari con ore eccedenti. Fermo restando che non è un diritto da pretendere perchè superate le 18 ore tale diritto non sussiste.

Ci preme anche ricordare un vecchio intervento del 2012, che conferma la nostra tesi. Docente di scuola secondaria con 24 ore ottiene giorno libero. La guida di Lalla

Versione stampabile
Argomenti:
soloformazione