Giorno della memoria, “Il Viaggio di Fanny”: organizza proiezione nella tua città

Stampa

In esclusiva per Orizzonte scuola una clip del film “Il viaggio di Fanny”, evento speciale al cinema per la Giornata della Memoria 2017.

La scena ritrae uno dei momenti di maggior pathos del film: in fuga verso la Svizzera per cercare di salvarsi dalla deportazione, Fanny e gli altri bambini vengono fermati e interrogati da due poliziotti.

Nonostante abbiano imparato a memoria i loro “nuovi” nomi e la loro falsa destinazione di viaggio, vengono traditi da una giovane madre ebrea che racconta la verità sul loro conto, convinta di assicurare così a se stessa e al suo bambino la libertà.

Una scena che in pochi secondi riassume molti drammi della guerra: la fuga, la paura, il desiderio di libertà ma anche l’egoismo cieco e lo sfrenato spirito di sopravvivenza nel momento del pericolo. A rendere ancora più sorprendente quel gesto, la scena poco precedente in cui quella stessa donna dona alla sorellina minore di Fanny una bambola, strappandole così un sorriso nel dramma del momento…

Un attimo davvero molto emozionante che come tutto il film offre interessanti spunti di analisi e riflessione, non solo sulla storia e la guerra ma anche sulla reazione dell’animo umano alle difficoltà.

Come già scritto in un recente articolo che potete rileggere qui, Il viaggio di Fanny è il film per la Giornata della Memoria 2017 adatto a tutte le scuole di ogni ordine e grado che riesce a raccontare il dramma dell’Olocausto nella sua profondità ma con la leggerezza tipica dello sguardo dei bambini.

 Vi ricordiamo che il film sarà in sala per soli due giorni, il 26 e 27 Gennaio 2017 ma le scuole potranno vederlo, sempre al cinema, dal 26 gennaio fino alla fine dell’anno scolastico.

Per organizzare proiezioni mattutine a prezzo ridotto nella vostra città, contattate il numero verde dedicato 800 56 050 662 o scrivete a [email protected]

Il videoclip in esclusiva per OrizzonteScuola

Stampa

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur