Giorno della Memoria, il calendario delle commemorazioni. La circolare del Ministero dell’Istruzione e del Merito

WhatsApp
Telegram

Il Ministero dell’Istruzione e del Merito ha pubblicato la nota n.245 del 24 gennaio in cui si ricordano gli eventi per celebrare la Giornata della Memoria, il 27 gennaio.

Come è noto, il 27 gennaio segna un’importante data nella storia dell’umanità: la liberazione di Auschwitz-Birkenau e la rivelazione delle atrocità del nazismo. Il Parlamento con la legge n. 211 del 2000, ha istituito questa data come il Giorno della Memoria, per commemorare lo sterminio e le persecuzioni subite dal popolo ebraico e dai deportati militari e politici italiani nei campi nazisti.

Il Ministero dell’Istruzione e del Merito svolge un ruolo centrale in questa commemorazione, promuovendo tra le istituzioni scolastiche iniziative di studio e sensibilizzazione, specialmente in prossimità del 27 gennaio. Le attività hanno lo scopo di mantenere viva la memoria delle tragedie passate e di stimolare un dialogo costruttivo tra le nuove generazioni sulle tematiche di discriminazione culturale, religiosa, etnica o razziale.

La Direzione Generale per lo Studente, in collaborazione con gli Uffici scolastici regionali e l’Unione delle Comunità Ebraiche Italiane (UCEI), ha organizzato seminari di formazione per i docenti, focalizzati sulle “Linee Guida per il contrasto all’antisemitismo”. I seminari offrono spunti di riflessione e percorsi formativi da attivare in occasione del Giorno della Memoria.

Il prossimo 26 gennaio, in occasione del “Giorno della Memoria”, il Ministro dell’Istruzione e del Merito parteciperà alla cerimonia presso il Quirinale. Durante l’evento, verranno premiati gli istituti vincitori del concorso nazionale “I giovani ricordano la Shoah”, sostenuto da questa direzione generale sotto l’alto Patronato del Presidente della Repubblica e in collaborazione con l’UCEI.

CIRCOLARE 

WhatsApp
Telegram

Abilitazione all’insegnamento 30 CFU. Corsi Abilitanti online attivi! Università Dante Alighieri