Giornata mondiale della gioventù, Galiano: “Che emozione parlare di fronte a 70mila persone. Confusione? mai come certe seconde medie che ho avuto”

WhatsApp
Telegram

Enrico Galiano, noto professore e scrittore, è stato protagonista di un momento unico e toccante durante la Giornata Mondiale della Gioventù a Lisbona. Invitato a parlare a una straordinaria platea di 70.000 giovani, Galiano ha condiviso le sue riflessioni e il suo entusiasmo attraverso i social media.

Sulla sua pagina Facebook, ha commentato con umorismo l’evento, dicendo: “Ciao sono Enrico e ho appena parlato davanti a 70.000 ragazzi. Confusione? Sì certo, ma mai come certe seconde medie che ho avuto”. La sua sincerità e autoironia hanno immediatamente trovato risposta nel cuore dei suoi follower.

In un’intervista al TGR Friuli Venezia Giulia, Galiano ha rivelato ulteriori dettagli dell’invito. Quando gli è stato chiesto di parlare a Lisbona, la sua risposta entusiastica è stata immediata. La sorpresa è arrivata quando gli è stato chiesto di parlare dei suoi fallimenti. Accettando con piacere, ha descritto l’esperienza come emozionante, paragonando l’energia del pubblico a quella di un concerto rock.

Le parole del professore non sono state solamente un discorso, ma un vero e proprio inno alla forza della gioventù, capace di scaturire un’energia “tellurica”, come ha definito lui stesso. La presenza laica di Galiano a un evento così profondamente toccante ha reso il suo intervento ancora più significativo.

WhatsApp
Telegram

Concorso Dirigenti scolastici, preselettiva superata? Preparati per lo scritto