Giornata Memoria, Chimienti (M5S): raccontare ai nostri alunni orrori del nazi-fascismo

Stampa

L’onorevole Silvia Chimienti (M5S)  ha scritto un post, sul suo profilo FB, dedicato alla Giornata della Memoria.

L’Onorevole. sottolinea l’importanza di far conoscere a tutti i nostri studenti gli orrori del nazi-fascimo contro gli ebrei e i rischi che corriamo ogni volta che parliamo di muri, di barriere, di chiusura nei propri confini o di uomini soli al comando.

La Chimienti, nello specifico, ricordo cosa succedeva lungo le rive del Danubio, ove gli ebrei venivano condotti per poi essere gettati nel fiume, dopo essere stati uccisi ocn un colpo alla nuca.

Il post dell’Onerevole:

Questa foto l’ho scattata a Budapest.

Le scarpe sulle rive del Danubio ricordano il massacro di ebrei durante la seconda guerra mondiale.

Gli ebrei venivano trascinati lungo il fiume Danubio, legati a gruppi di tre e uccisi con un colpo alla nuca. I loro cadaveri venivano gettati nel fiume.

Oggi è la Giornata della Memoria, la giornata in cui abbiamo il dovere di ricordare quello che avvenne solo 70 anni fa nella civilissima Europa.

Abbiamo il dovere di raccontare in tutte le scuole gli orrori del nazi-fascismo e di mettere in guardia i nostri alunni sui rischi che corriamo ogni volta che parliamo di muri, di barriere, di chiusura nei propri confini o di uomini soli al comando.

Solo così la società di domani potrà forse essere migliore di quella di oggi.

Stampa

Concorsi ordinari docenti entro il 2021, anche DSGA. Preparati con CFIScuola!