Giornata internazionale Braille, Fedeli: proseguiamo nella strada dell’inclusione

di redazione
ipsef

item-thumbnail

Comunicato Miur – “L’inclusione, il superamento delle barriere e degli ostacoli alla conoscenza devono essere sempre la nostra priorità”. Così la Ministra dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, Valeria Fedeli, in occasione della Giornata internazionale dedicata all’alfabeto Braille.

La Giornata è stata indetta in memoria di Louis Braille, nato il 4 gennaio 1809, e della sua invenzione che ha cambiato l’approccio alla lettura per i non vedenti.

“In Italia la scuola è in cammino da tempo sulla strada dell’inclusione e del superamento delle barriere. Tutti insieme dobbiamo continuare a lavorare per migliorare la qualità dell’apprendimento e della vita scolastica degli alunni con disabilità. Dobbiamo farlo in sinergia con le famiglie, le associazioni, il territorio, consapevoli che ogni differenza può trasformarsi in occasione di arricchimento e crescita per l’intera comunità scolastica”, conclude Fedeli.

Roma, 4 gennaio 2017

Versione stampabile
anief
soloformazione