Giornata disturbi del comportamento alimentare, Movimento Lilla in piazza il 15 marzo: “Sportelli di ascolto in ogni scuola”

WhatsApp
Telegram

Il 15 marzo si celebra la giornata dedicata alla sensibilizzazione sui disturbi del comportamento alimentare. In questa occasione, il movimento Lilla organizza una mobilitazione alle ore 15, Piazza dei Castellani, davanti al ministero della Salute.

L’obiettivo della mobilitazione è sollecitare la calendarizzazione di una proposta di legge che mira a introdurre sportelli d’ascolto multidisciplinari in ogni scuola e università per offrire assistenza psicologica gratuita e accessibile.

 

Dopo che il Governo Meloni ha tagliato i 25 milioni di fondi per il contrasto ai DCA, sono state 30 le piazze in tutta Italia. Una risposta importante che ha portato il Governo a ripristinare i fondi nel Mille proroghe” scrivono in una nota gli studenti.

Tutto questo però non basta. Vogliamo la scorporazione dei DCA nei LEA” dichiara Tullia Nargiso della Rete Studenti Medi del Lazio “Vanno aumentati i fondi di assistenza per i disturbi del comportamento alimentare”.

Oggi le persone che soffrono di DCA sono lasciate sole, le strutture di assistenza sono poche e non sono in grado di rispondere alle necessità della popolazione. Questa è una chiara conseguenza di un processo di privatizzazione del sistema sanitario nazionale che non garantisce più come diritto la salute fisica e mentale” si legge nella nota.

Oggi di DCA si muore, e rappresentano la seconda causa di morte dopo gli incidenti stradali – dichiara ancora – per questo sarà importante scendere in piazza il 15 marzo, l’appuntamento è alle ore 15 davanti al Ministero della Salute a Piazza Castellani”.

 

WhatsApp
Telegram

“Percorsi abilitanti 30 CFU ai sensi dell’art. 13 del DPCM 04/08/2023”.  Hai tempo solo fino al 27 giugno 2024. Contatta Eurosofia