Giorgio Gori (PD): potenzieremo istruzione professionale, basta ai lavori mal pagati mascherati da tirocini

WhatsApp
Telegram

Il sindaco di Bergamo e candidato del PD alla presidenza della regione Lombardia interviene con un post su Facebook per spiegare la sua ricetta alla disoccupazione e alla dispersione scolastica.

“Un orgoglio della mia vita professionale, da dirigente e da imprenditore, è di avere dato a tanti GIOVANI la possibilità di affermarsi. Ed è quello che voglio f are alla guida della Regione. Dobbiamo farlo, perché in Lombardia 1 giovane su 5 non studia e non lavora, 3 giovani su 10 sono disoccupati e il 12% dei ragazzi abbandona la scuola dell’obbligo. In troppi sono costretti ad emigrare all’estero per realizzare le proprie aspirazioni, o a lasciare i luoghi dove sono cresciuti, in montagna o nei piccoli centri, per trovare lavoro.

Le risposte giuste partono dalla scuola. Noi potenzieremo la formazione professionale, legandola ai bisogni delle imprese sul territorio. Raddoppieremo gli Istituti Tecnici Superiori. Daremo più spazio all’apprendistato. E diremo basta ai lavori mal pagati mascherati da tirocini, che mortificano i nostri giovani.”

WhatsApp
Telegram

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur