Giochi della Gioventu, Marti: “Via libera della commissione Cultura alla reintroduzione”

WhatsApp
Telegram

“Sono orgoglioso e soddisfatto del via libera, all’unanimità, in commissione Cultura al Senato, alla reintroduzione dei Giochi della gioventù. La Lega ha presentato il ddl, a prima firma del capogruppo Massimiliano Romeo, all’inizio di questa legislatura come aveva già fatto nella precedente. Sin dal principio del mio mandato come presidente, ne ho seguito l’iter con grande energia e attenzione ad ogni dettaglio”.

Così in una nota il senatore Roberto Marti, presidente della commissione Cultura e Sport a Palazzo Madama e relatore del ddl Lega per la promozione della pratica sportiva nelle scuole e l’istituzione dei Nuovi Giochi della gioventù.

“La sottoscrizione, a giugno, del protocollo d’intesa fra ben sei ministeri (Istruzione e Merito, Sport, Disabilità, Agricoltura e Sovranità alimentare, Salute, Ambiente e Sicurezza energetica) per assicurare la ripresa dei Giochi, è sintomo della grande attenzione di questo governo al tema. Proprio per questo, la legge che ora arriverà in aula diventa strumento indispensabile per delineare la disciplina, definire il ruolo delle istituzioni scolastiche e delle federazioni sportive nonché assicurare partecipazione e massima inclusione degli studenti delle scuole di ogni ordine e grado”, aggiunge.

“Il rilancio dei Giochi è il modo migliore per educare i giovani ai valori dello sport, al senso civico e al rispetto dell’istituzione scolastica come luogo di crescita e di positiva competizione. Per questo, già da oggi, mi faccio promotore di un evento a Palazzo Madama sui Giochi, per rivivere quello che hanno rappresentato e che rappresenteranno per il nostro Paese. Una manifestazione dove celebrare l’intuito e la lungimiranza di Giulio Onesti. Una grande giornata dedicata allo sport e a tutto ciò che rappresenta nel percorso di educazione virtuosa delle nuove generazioni”, conclude.

WhatsApp
Telegram

Abilitazione all’insegnamento 30 CFU. Corsi Abilitanti online attivi! Università Dante Alighieri