La Gilda non sottoscrive “area unica” su sostegno

Di
Stampa

 

red – E’ stata firmata al Miur la sequenza contrattuale sulla costituzione, ai fini della mobilità per l´istruzione secondaria di II grado, di un contingente provinciale unico di posti di sostegno per l´integrazione scolastica di studenti portatori di disabilità, in conformità a quanto prescritto dall´art. 15, comma 3 bis,  della legge 128/2013.

 

red – E’ stata firmata al Miur la sequenza contrattuale sulla costituzione, ai fini della mobilità per l´istruzione secondaria di II grado, di un contingente provinciale unico di posti di sostegno per l´integrazione scolastica di studenti portatori di disabilità, in conformità a quanto prescritto dall´art. 15, comma 3 bis,  della legge 128/2013.

Essa riguarda, altresì, l´unificazione, in attuazione del medesimo art. 15 comma 3 bis della L. 128/2013, delle aree scientifica (AD01), umanistica (AD02), tecnica professionale artistica (AD03) e psicomotoria (AD04).  

Ne abbiamo parlato ampiamente nell’articolo Mobilità sostegno: ecco l’area unica per la secondaria di II grado

Segui su Facebook tutti gli aggiornamenti sul mondo della scuola

Va rilevato che tra le organizzazioni sindacali firmatarie manca la Gilda degli Insegnanti, secondo la quale "la sequenza presenta alcune criticità che creano problemi a tutti i docenti, tra cui la più significativa è la diversa tempistica dell´unificazione delle aree di sostegno tra trasferimenti, graduatorie a tempo determinato, immissioni in ruolo, ecc. "

Questo non inficia comunque la validità della sequenza contrattuale che dovrà essere applicata alla mobilità dei docenti di sostegno a partire dall’a.s. 2014/15.

Stampa

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur