Giannini. “Graduatorie gestite dai sindacati”, ecco perché si oppongono a piano assunzioni

WhatsApp
Telegram

"Il sindacato si oppone all'idea che noi, con questo piano assunzionale mettiamo una riga", così il Ministro Giannini ospite del Caffè della Versiliana.

"Il sindacato si oppone all'idea che noi, con questo piano assunzionale mettiamo una riga", così il Ministro Giannini ospite del Caffè della Versiliana.

Grazie alla riforma, chi sogna di fare l'insegnante ha la possibilità "di trovare un concorso alla fine del loro percorso e non di mettersi in  una graduatoria, gestita molto spesso come ovvio che avvenga in questi casi in cui si accumulano i danni per decenni, dai sindacati e rimanere in  una condizione di limbo per i successivi 20 anni di carriera".

Sulle assunzioni, il Ministro non comprende, dunque l'opposizione dei sindacati. In realtà i sindacati non hanno mai contestato le assunzioni, ne hanno semmai chiesto un aumento di portata coinvolgendo anche le Graduatorie d'Istituto. La contestazione ha sempre riguardato l'impianto generale della riforma.

Contestazioni che dopo l'avvio del piano assunzionale ha riguardato anche le regole per l'assegnazione della sede che potevano essere mitigate grazie a qualche accortezza.

Ed, infatti, durante l'intervento, la Giannini è stata fortemente contestata proprio da quei precari interessati al piano assunzionale che saranno penalizzati nella scelta della sede. Contestazione, non potevano mancare, anche per il ruolo del dirigente scolastico.

<a data-cke-saved-href="https://epoll.me/v/ACi_a6AZRO4" href="https://epoll.me/v/ACi_a6AZRO4">Precario in attesa di assunzione. Hai fatto domanda o hai intezione di rinunciare? Rispondi al sondaggio</a> created by <a data-cke-saved-href="https://epoll.me" href="https://epoll.me">ePoll</a>

Anief: esternazioni sui sindacati fuori luogo

WhatsApp
Telegram

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur