Giannini. Per supplenze si attingerà a chi fuori da assunzioni, poi i concorsi. Maturità, rivedremo il quizzone

WhatsApp
Telegram

Terminata la "live chat" voltasi presso l’ANSA e iniziata intorno alle 15, che ha visto il Ministro rispondere ad alcune domande rivolte dagli utenti. Pochi gli argomenti affrontati.

Terminata la "live chat" voltasi presso l’ANSA e iniziata intorno alle 15, che ha visto il Ministro rispondere ad alcune domande rivolte dagli utenti. Pochi gli argomenti affrontati.

Il Ministro ha tenuto a precisare che attorno alle "Linee guida" si sta svolgendo un acceso dibattito, poiché "i temi affrontati non son marginali". Tra essi, sicuramente, il precariato.

E, difatti, non poteva mancare tra le domande rivolte durante la "Live Chat" all’ANSA quella sul precariato delle graduatorie d’istituto.
Questa la domanda: "In prospettiva, come funzionerà la graduatoria della scuola? "
La riposta del Ministro "L’attuale suddivisione del precariato scolastico ha impedito la certezza della programmazione e anche di poter avere una assunzione regolare e a ciclo continuo, come si dovrebbe. Si è sopperito a queste mancanze facendo tirocini attivi etc ma questo ha dato l’illusione di poter entrare. Sbloccare le graduatorie fa sì che si possano bandire già un concorso quest’anno. Per le supplenze brevi, si attingerà a chi è rimasto fuori in questa prima battuta ma c’è la possibilità di partecipare al concorso"

Altra domanda ha riguardato la nuova maturità. Il Ministro ha tenuto a precisare che al momento non c’è ancora nulla di certo, ma che tra gli obiettivi c’è una rivisitazione del "Quizzone"

WhatsApp
Telegram

Abilitazione all’insegnamento 30 CFU. Corsi Abilitanti online attivi! Università Dante Alighieri