Giannini: gli stipendi dei docenti sono bassi, ma i tempi sono maturi. Innanzitutto premi per merito

WhatsApp
Telegram

"Comparativamente gli stipendi dei docenti sono molto bassi, il contratto è la sede ideale, ma non è una scelta del Ministro o del Ministero, ma del Governo nella sua complessità."

"Comparativamente gli stipendi dei docenti sono molto bassi, il contratto è la sede ideale, ma non è una scelta del Ministro o del Ministero, ma del Governo nella sua complessità."

Lo ha affermato il Ministro Giannini ospite di RepubblicaTv. Quindi ha fatto riferimento alle parole del Ministro Madia che ha affermato che i tempi per il rinnovo del contratto del Pubblico Impiego sono maturi. Anche se, afferma la Giannini, "la scuola parte con un passo avanti, perché nella riforma abbiamo messo 200mln per un aumento stipendiale per merito".

"L'introduzione di criteri meritocratici aiuta anche a fare un passo avanti in questa direzione", ha continuato. "Un mondo che non è valutato e si ritiene fino ad oggi non valutabile non si presta a fare quei passi avanti che – conclude – hanno fatto invece i paesi del nord Europa."

WhatsApp
Telegram

ASUNIVER e MNEMOSINE, dottorato di ricerca in Spagna: cresci professionalmente e accedi alla carriera universitaria con tre anni di congedo retribuito