Giannini conferma: sarà valutato merito e aggiornamento professionale dei docenti

Stampa

Stefania Giannini è intervenuta a Udine nel corso dei Dialoghi del Premio Nonino 2015, ed ha parlato del decreto sulla Buona Scuola.

Stefania Giannini è intervenuta a Udine nel corso dei Dialoghi del Premio Nonino 2015, ed ha parlato del decreto sulla Buona Scuola.

In particolare si è soffermata sulla carriera dei docenti e sulla valutazione del merito, confermando che :"Gli insegnanti avranno finalmente la possibilità di aggiornarsi costantemente dal punto di vista culturale e saranno valutati, così come saranno valutate le scuole''.

I crediti formativi che si raccoglieranno, prendendo parte a corsi e convegni e organizzando e partecipando a progetti didattici e culturali, serviranno ad aumentare gli incentivi economici, a discapito degli scatti per anzianità di servizio, nonostante il dissenso che gli operatori della scuola hanno mostrato verso il nuovo piano di incentivi del Governo.

Scatti stipendiali legati al merito, saranno USR a validare i crediti. Intanto, nuova bocciatura del piano

Stampa

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur