Giannini nel mirino della GdF e del M5S

Di
WhatsApp
Telegram

Non basta la Guardia di Finanza che sta indagando su un possibile danno erariale da 500 mila euro, adesso si ci mette anche il Movimento 5 stelle che promette sfiducia al Ministro se il danno sarà confermato.

Gianluca Vacca del M5S ha presentato promette di presentare una mozione di sfiducia nei confronti del Ministro Giannini se sarà confermato il danno erariale.

Non basta la Guardia di Finanza che sta indagando su un possibile danno erariale da 500 mila euro, adesso si ci mette anche il Movimento 5 stelle che promette sfiducia al Ministro se il danno sarà confermato.

Gianluca Vacca del M5S ha presentato promette di presentare una mozione di sfiducia nei confronti del Ministro Giannini se sarà confermato il danno erariale.

Ma non c’è solo questo. Infatti, spiega Vacca "Oltre al danno erariale di 525 mila euro la nostra interrogazione al Ministero dell’Economia vuole verificare la spesa di 16.400 euro per l’affitto di un jet privato che ha condotto la Giannini e Roberto Benigni a Bruxelles per un’iniziativa sulla lingua italiana nell’ambito delle celebrazioni per i 150 anni dell’Unità d’Italia. Anche se la delibera del CdA dell’Ateneo è completamente regolare contestiamo la profonda amoralità nello scellerato sperpero dei fondi pubblici".

GdF indaga su Università Perugia, quando era rettore il Ministro Giannini

WhatsApp
Telegram

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur