Giannini: in Italia stipendio ancora basso, ma riforma ha stabilizzato insegnanti. Serve Erasmus degli insegnanti

Stampa

Oggi il Ministro Giannini ha incontrato il suo omologo giapponese, Hiroshi Hase, e gli ha raccontato la situazione della scuola in Italia.

Oggi il Ministro Giannini ha incontrato il suo omologo giapponese, Hiroshi Hase, e gli ha raccontato la situazione della scuola in Italia.

Innanzitutto il Ministro ha presentato la riforma della Buona scuola, che – afferma la Giannini – ha tolto i docenti dall'instabilità.

Il Ministro è consapevole che uno dei nodi importanti da risolvere sia quello dello stipendio, che è ancora basso, non "come noi vorremmo che fosse".

E poi annuncia una "una Schengen dei docenti per mettere a confronto le esperienze nei diversi paesi", un programma Erasmus per gli insegnanti, per realizzare una vera collaborazione internazionale.

Il ministro Hase ha ricordato infine che, in vista dell'abbassamento dell'età per il diritto al voto da 20 a 18 anni, in Giappone diventerà fondamentale promuovere l'insegnamento dell'educazione civica nella scuola superiore.

Stampa

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur