Giannini, assunzioni vanno avanti. Si sposterà soltanto un docente su 10. Primi di dicembre nuovo concorso

WhatsApp
Telegram

Il Ministro Giannini interviene sull'andamento delle assunzioni, alla vigilia dell'invio delle proposte di nomina dei docenti da assumere in fase B e C.

Il Ministro Giannini interviene sull'andamento delle assunzioni, alla vigilia dell'invio delle proposte di nomina dei docenti da assumere in fase B e C.

Già ieri sera un comunicato del Ministero smentiva le voci di un possibile congelamento delle assunzioni a seguito di una sentenza del Consiglio di Stato che chiedeva l'inserimento in fase Zero degli abilitati con il diploma magistrale.

Nessun congelamento, ha comunicato il Ministero. "Il piano prosegue"

Anche Stefania Giannini interviene sulla faccenda, "Quindicimila docenti stabili in più. Altri 55 mila entro metà novembre per il potenziamento dell’autonomia. E poi ci sono i 29 mila che già hanno firmato la lettera di assunzione: abbiamo fatto quello che tanti governi non hanno mai fatto e stiamo dando stabilità ad un mondo da anni abituato all’instabilità".

Sulla questione degli spostamenti da una regione all'altra, sminuisce, ricordando che entro l'8 settembre chi avrà avuto una supplenza non partirà e anticipa che a spostarsi saranno il 10 o il 15% dei docenti, su 102mila assunzioni.

Il problema, riporta il Corriere della Sera, è che, conclude, "Su certe classi di concorso non ci sono abbastanza docenti a disposizione, è vero, ma dal prossimo anno avremo l’assetto definitivo con ognuno al suo posto e nelle giuste materie grazie al concorso nazionale che verrà bandito entro il primo dicembre".

WhatsApp
Telegram

Concorso ordinario secondaria, EUROSOFIA: Il 3 febbraio non perderti il webinar gratuito a cura della Prof.ssa Maria Grazia Corrao