Giannelli: “Rinviare la scelta della scuola superiore ai 16 anni. Meno materie da studiare”

WhatsApp
Telegram

Il presidente di ANP, Antonello Giannelli, in un’intervista al Corriere della Sera, ha espresso il suo sostegno alla proposta di fondare un liceo del “Made in Italy”, come recentemente rilanciato da Giorgia Meloni durante il Vinitaly.

Giannelli ritiene che il sistema scolastico attuale sia rigido e che, una volta che gli studenti scelgono un indirizzo per la scuola superiore, sia difficile cambiare. Più opzioni di scelta sono disponibili, meglio è.

Giannelli crede che la nuova proposta di un liceo delle scienze umane a indirizzo economico-sociale sia in realtà un’operazione per recuperare iscritti negli istituti agrari, che attualmente sono scelti da meno del 2% degli studenti. Tuttavia, il liceo in questione non è un vero e proprio liceo, ma più simile a un istituto tecnico con materie relative alla moda e all’enogastronomia.

Giannelli sottolinea che ci sono due questioni importanti da considerare quando si parla di scuola e di riforme: la prima è permettere agli studenti di rinviare la scelta della scuola superiore fino ai 16 anni, come accade in molti altri Paesi europei, e la seconda è che le riforme in Italia dovrebbero prevedere la rimozione di materie, non solo l’aggiunta.

In merito alla proposta di Fratelli d’Italia di eliminare la seconda lingua straniera nel liceo del Made in Italy, Giannelli ritiene che gli studenti che non hanno il tempo di imparare più lingue a scuola, lo faranno in seguito. Inoltre, crede che sarebbe utile per gli studenti frequentare anche un ITS (Istituto Tecnico Superiore) per specializzarsi, poiché hanno una percentuale di occupabilità molto elevata.

Tuttavia, gli ITS sono ancora pochi e costosi, poiché gli insegnanti provengono dal mondo dell’impresa e hanno un costo superiore a quello del personale scolastico. Nonostante ciò, Giannelli ritiene che sia il momento di favorirne lo sviluppo.

WhatsApp
Telegram

Abilitazione all’insegnamento 30 CFU. Corsi Abilitanti online attivi! Università Dante Alighieri