Giannelli (ANP): “Quello dell’identità di genere è un tema scottante che non può essere solo oggetto di prese di posizione ideologiche

Stampa

La questione gender “è una problematica già presente nelle scuole e che dunque non possiamo ignorare: a noi spetta il compito di preparare le nuove generazioni a gestire la complessità sociale con serenità e col massimo rispetto reciproco”.

Lo dice all’Adnkronos il presidente dell’Associazione nazionale presidi, Antonello Giannelli, intervenendo nel dibattito sulla questione gender a scuola.

“Le scuole sono in grado di trattare qualsiasi argomento – prosegue Giannelli – Quello dell’identità di genere, in particolare, è un tema scottante che non può essere solo oggetto di prese di posizione ideologiche. La scuola è, per eccellenza, luogo di crescita, conoscenza e confronto; naturalmente, tutto questo deve avvenire nel rispetto della sensibilità di ciascuno”.

“È necessario – conclude – formare il personale scolastico mettendolo in condizioni di affrontare le situazioni esistenti nelle varie realtà, facendo ricorso a professionisti adeguatamente preparati”.

Stampa

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur