Giannelli (ANP): bene didattica in presenza, per gli orari di ingresso decidano le scuole

Stampa

Il Presidente dell’ANP, Antonello Giannelli, a caldo sulla Conferenza stampa del Presidente Conte, ha così commentato: “Condivisibile la riaffermazione del valore della didattica in presenza, così come la possibilità, per le sole scuole secondarie di secondo grado, di integrarla con la didattica digitale.

Gli orari di inizio delle lezioni delle scuole secondarie di secondo grado devono tenere conto del contesto: la situazione dei trasporti pubblici nelle aree metropolitane è molto diversa da quella nei piccoli centri”.

Continua Giannelli: “La decisione sugli orari di ingresso a scuola è in ogni caso lasciata alla loro competenza autonomistica. L’orario di ingresso alle 9 può trovare giustificazione nelle grandi aree metropolitane, dove il trasporto pubblico locale è congestionato, ma non nei piccoli centri dove le condizioni sono molto diverse. E’ quindi fondamentale che siano le istituzioni scolastiche autonome a valutare la situazione e a decidere per il meglio”.

Superiori: più didattica integrata, ingresso dalle 9 e doppi turni se situazione lo richiede. SCARICA BOZZA del Decreto, Conte conferma

Stampa

Con i 24 CFU proposti da Mnemosine puoi partecipare al Concorso. Esami in un solo giorno in tutta Italia