Giani: “I genitori vogliono i figli a scuola, non accetterebbero mai un lockdown per un mese”

Stampa

“Basta passare per le strade della mia città per capire che ci porterebbero via. Abbiamo operatori economici e persone che hanno scopi sociali, genitori che vogliono i bambini a scuola, che non tollererebbero in questo momento il lockdown. Sono convinto che come in tutte le cose della vita amministrare significa trovare equilibrio”.

Lo afferma il presidente della Regione Toscana, Eugenio Giani, esprimendo la propria netta contrarietà, parlando a Tagada’ su La 7, alla proposta di un mese di lockdown avanzata dal sindaco di Napoli, Luigi De Magistris, per arginare il Coronavirus

Stampa

Preparazione concorsi e TFA Sostegno con CFIScuola!