Giambrone (IdV): solidarietà a studenti, ora coesione per alternativa

Di Lalla
Stampa

Ufficio Stampa IdV – "Esprimiamo piena solidarietà agli studenti che stanno pacificamente protestando per rivendicare il diritto all’istruzione e condanniamo invece tutti gli episodi di violenza. Il governo Berlusconi ha di fatto terremotato la scuola pubblica, ora però deve essere il momento della coesione per tutti coloro che vogliono costruire una vera alternativa e lasciarsi alle spalle un’epoca buia". Lo dichiara Fabio Giambrone, capogruppo dell’Italia dei Valori in commissione Istruzione.

Ufficio Stampa IdV – "Esprimiamo piena solidarietà agli studenti che stanno pacificamente protestando per rivendicare il diritto all’istruzione e condanniamo invece tutti gli episodi di violenza. Il governo Berlusconi ha di fatto terremotato la scuola pubblica, ora però deve essere il momento della coesione per tutti coloro che vogliono costruire una vera alternativa e lasciarsi alle spalle un’epoca buia". Lo dichiara Fabio Giambrone, capogruppo dell’Italia dei Valori in commissione Istruzione.

"Tagli delle risorse senza precedenti hanno prodotto una scuola a due velocità, una per ricchi ed un’altra per poveri, però l’ obiettivo dell’ex ministro Gelmini di smantellare l’istruzione pubblica è stato fermato appena in tempo. C’è ancora la possibilità di invertire la marcia ed è necessario ridare speranza ai docenti pubblici, agli studenti, ai genitori, al personale Ata che, tra mille sforzi, sono riusciti ad affrontare le gravi carenze. Oggi è il momento di restituire alla scuola pubblica quello che le è stato tolto: le risorse necessarie per ridare un futuro ai giovani, quindi al Paese".

Stampa

Eurosofia, scopri un modo nuovo e creativo per approcciarti all’arte: “Il metodo del diario visivo” ideato da Federica Ciribì