Ghizzoni: uscire dalla crisi favorendo l’istruzione

Di Lalla
WhatsApp
Telegram

Ufficio Stampa Presidente Commissione Cultura – Nessun aumento delle tasse universitarie in Spending Review. Solo un cieco non vede la connessione tra povertà e livello di istruzione. – lo dichiara Manuela Ghizzoni, Presidente della Commissione Cultura Scienza e Istruzione della Camera dei Deputati, commentando il report Istat sulla povertà in Italia.

Ufficio Stampa Presidente Commissione Cultura – Nessun aumento delle tasse universitarie in Spending Review. Solo un cieco non vede la connessione tra povertà e livello di istruzione. – lo dichiara Manuela Ghizzoni, Presidente della Commissione Cultura Scienza e Istruzione della Camera dei Deputati, commentando il report Istat sulla povertà in Italia.

– I dati Istat fanno emergere quello che già è noto, basta saper guardare la realtà: ad avere la più alta incidenza di povertà assoluta sono le famiglie con i titoli di studio più bassi, quelle con la più bassa scolarizzazione. Come non capire che per uscire dalla crisi dobbiamo dotare le cittadine e i cittadini di competenze, che derivano dall’istruzione? Non possiamo limitarci agli annunci: è necessario che conoscenza, ricerca e istruzione siano messe realmente nelle condizioni di essere il volano della crescita.

A questo proposito – ha spiegato la Presidente Ghizzoni – la norma contenuta nella spending Review che, di fatto, consentirà l’aumento delle tasse universitarie va nella direzione sbagliata e non porterà all’auspicato aumento della formazione del capitale umano.

Le politiche economiche – ha concluso la Presidente della Commissione Cultura – non possono non tenere conto del Paese reale, neppure a fronte di una seppur necessaria Spending Review.

WhatsApp
Telegram

Eurosofia nel mese di dicembre trasmetterà tre nuovi incontri formativi gratuiti dedicati agli attori della scuola