Ghizzoni, per infanzia serve piano straordinario di assunzioni

Stampa

Manuela Ghizzoni, membro modenese della VII Commissione cultura alla Camera, ha presentato uan risoluzione sulla situazione dei servizi 0-6.

Manuela Ghizzoni, membro modenese della VII Commissione cultura alla Camera, ha presentato uan risoluzione sulla situazione dei servizi 0-6.

“Lo stato di sofferenza dei Comuni è stato più volte denunciato dall’Anci – spiega l’on. Ghizzoni – Occorre che si preveda un piano straordinario di assunzione di educatori e insegnanti e, nel frattempo, si applichi la possibilità di reiterare i contratti di lavoro a tempo determinato in attesa di attivare il nuovo piano e le nuove procedure concorsuali”.

“Lo Stato deve consentire un piano straordinario di assunzioni – spiega Manuela Ghizzoni – nei nidi e nelle scuole dell’infanzia a gestione diretta dei Comuni. A causa dei limiti imposti in materia di assunzioni e per i vincoli di bilancio collegati al Patto di stabilità, i Comuni sono sempre più in difficoltà a garantire la costante erogazione di un servizio pubblico essenziale come i nidi e le scuole d’infanzia. Ogni anno devono ricorrere a contratti di lavoro a tempo determinato con un aggravio di costi e nell’impossibilità di assicurare continuità educativa. Come già accaduto per le scuole statali, occorre garantire un organico di personale stabile”.

La risoluzione presentata impegna il Governo “ad assumere – nelle debite forme – iniziative anche normative che consentano ai Comuni di elaborare e realizzare un piano di azione per la salvaguardia e lo sviluppo dei servizi educativi e scolastici per l’infanzia da 0 a 6 anni nel quadro del sistema integrato di educazione e di istruzione previsto dalla legge n. 107 del 2015; di predisporre e realizzare un piano straordinario di assunzioni di educatrici, educatori e insegnanti attingendo dalle graduatorie permanenti e dalle graduatorie concorsuali aperte; di prorogare per il prossimo triennio la facoltà per i Comuni, così come previsto per la scuola statale, di reiterare i contratti di lavoro a tempo determinato per consentire loro di procedere all’attuazione del predetto piano straordinario di assunzioni e all’attivazione di nuove procedure concorsuali”.

Stampa

Acquisisci 6 punti con il corso Clil + B2 d’inglese. Contatta Eurosofia per una consulenza personalizzata