Ex Bonus merito docenti, come gestire valorizzazione del personale scuola nella contrattazione d’istituto

WhatsApp
Telegram

Con la sottoscrizione del CCNI del 31 agosto 2020 è stato chiarito definitivamente che le risorse dell’ex “bonus” docenti sono parte integrante del fondo di ogni istituzione scolastica e devono essere ripartite, in sede di contrattazione integrativa, tra tutto il personale, (docente, educativo, ove presente, e ATA) per compensare i rispettivi impegni aggiuntivi così come individuati nel contratto di scuola tra le attività di cui all’art. 88 del CCNL 2007. Tanto in applicazione del comma 249 della Legge 160/2019 (Finanziaria 2020) che ha disposto che le risorse del “bonus” docenti siano utilizzate “dalla contrattazione integrativa in favore del personale scolastico senza ulteriore vincolo di destinazione”.

È compito, quindi, della contrattazione d’istituto stabilire i criteri di …

Questo ed altri contenuti su Orizzonte Scuola PLUS, riservato agli abbonati.

I contenuti della rivista: Gestire il personale scolastico

Scopri le opzioni di abbonamento

WhatsApp
Telegram

Concorso a cattedra ordinario secondaria, il corso: con esempi di prova orale già pronti e simulatore EDISES per la prova scritta. A 150 EURO