In Germania nessuno vuole fare l’insegnante: poche le prospettive di carriera

WhatsApp
Telegram

Un sondaggio del Stiftungsverband in collaborazione con McKinsey tra 500 ragazzi delle scuole tedesche che hanno fatto la maturità ha messo in evidenza che solo il 17% di quelli che hanno concluso il liceo con un voto “buono” o “ottimo” vorrebbe diventare insegnante.

Motivo della poca attrattiva di questa professione sono le scarse prospettive di carriera e la possibilità limitata di scelta della sede di lavoro.

Un sondaggio del Stiftungsverband in collaborazione con McKinsey tra 500 ragazzi delle scuole tedesche che hanno fatto la maturità ha messo in evidenza che solo il 17% di quelli che hanno concluso il liceo con un voto “buono” o “ottimo” vorrebbe diventare insegnante.

Motivo della poca attrattiva di questa professione sono le scarse prospettive di carriera e la possibilità limitata di scelta della sede di lavoro.

Inoltre solo un quarto di chi vorrebbe insegnare pensa di essere in grado di motivare a sufficienza gli studenti; solo il 16% crede in se stesso e il 13% solamente pensa di essere in grado di farsi valere.

Infine sono ancora troppo pochi gli uomini e gli immigrati che desiderano insegnare.

WhatsApp
Telegram

Gli Istituti Tecnici Superiori (ITS) sono un’opportunità professionale anche per gli insegnanti. Tutte le informazioni qui e su TuttoITS.it