Genova, studente si lancia da una finestra dell’aula. Si tratta del fenomeno “blu whale “?

di redazione
ipsef

item-thumbnail

Nei mesi scorsi, abbiamo riferito sul fenomeno “blu whale “, ossia una discussa pratica che sembrerebbe provenire dalla Russia che viene proposta come una sfida in cui un così detto “curatore” manipola la volontà e suggestiona i ragazzi sino ad indurli, attraverso una serie di 50 azioni, al suicidio.

Blue Whale: i consigli della Polizia Postale

Il fenomeno potrebbe essere ritornato o meglio mai terminato, come potrebbe far pensare un episodio accaduto Genova, ove uno studente si è lanciato da una finestra. Dopo la caduta, è stato condotto dal personale del 118 all’ospedale in “codice giallo”, come riferito dall’Ansa.

Cosa porta a pensare che si tratti del succitato fenomeno? Il fatto che lo studente, prima di lanciarsi, avrebbe detto ad un compagno di riprenderlo con il telefonino mentre si lanciava.

Nell’ambito del “blu whale “, infatti, i ragazzi devono far vedere al curatore anche le azioni richieste, compresa quella finale che porta al suicidio.

Versione stampabile
Argomenti:
anief anief
soloformazione