Genova, è protesta per scuole chiuse al Sabato

Di
WhatsApp
Telegram

Abbiamo preso il caso a simbolo di una politica del Governo che se da un lato spinge verso un’apertura delle scuole oltre l’orario della didattica e addirittura anche nel periodo estivo, dall’altro tagli ai fondi a province e comuni che sono costretti a chiudere le scuole il Sabato.

Abbiamo preso il caso a simbolo di una politica del Governo che se da un lato spinge verso un’apertura delle scuole oltre l’orario della didattica e addirittura anche nel periodo estivo, dall’altro tagli ai fondi a province e comuni che sono costretti a chiudere le scuole il Sabato.

Buon successo di letture, ieri, l’articolo dedicato proprio a questo argomento e che metteva in relazione i tagli alle province per pagare gli 80 euro in più in busta paga e la necessità di queste ultime di chiedere agli organi collegiali la chiusura al Sabato.

E’ notizia di qualche ora fa la protesta da parte di alunni e docenti davanti alla sede della Provincia di Genova per dire No alla chiusura del Sabato.

Insomma, dopo anni di tagli e sacrifici si continua imperterriti nella stessa direzione aumentando il disagio di docentie e  studenti. con i secondi che si troveranno ad affrontare fino a sette ore di didattica frontale al giorno per far fronte alla chiusura del Sabato.

E gli studenti per primi non ci stanno e oggi si sono ritrovati in piena estate a protestare davanti alla Provincia.

WhatsApp
Telegram

Preparazione concorsi scuola: news webinar Infanzia e Primaria! Prepara anche Secondaria e DSGA