Genitori separati, a chi comunicare l’andamento dell’alunno? In caso di affidamento condiviso a tutte e due

di redazione
ipsef

item-thumbnail

In caso di genitori separati con affidamento condiviso, la scuola deve fornire informazioni sia alla madre che al padre, secondo le indicazioni fornite con la circolare n. 533/2015, volte a tutelare la bigenitorialità in ambito scolastico.

Lo ha stabilito la sentenza del Tar Friuli n° 312/2017, emanata in seguito ad un ricorso presentato dal padre di un alunno avverso la bocciatura di quest’ultimo.

Il padre contestava alla scuola il fatto di aver fornito notizie sull’andamento del figlio soltanto alla madre, impedendo quindi allo stesso di poter porre rimedio ai risultati scolastici dello stesso.

Il TAR ha accolto il ricorso, sostenendo che la scuola aveva agito contro le disposizioni della succitata circolare, ed ha inoltre promosso l’allievo.

Versione stampabile
Argomenti:
anief
soloformazione