Genitori ragazzo autistico chiedono sia bocciato: non ha conseguito gli obiettivi del PEI. La scuola dice no

“Nostro figlio ha avuto una frequenza regolare, ma come √® facile prefigurare per chi √® affetto da disturbo dello spettro autistico, ha molto sofferto in questi due anni, e non ha conseguito gli obiettivi del PEI (piano educativo personalizzato), sia in termini di competenze sia di autonomie e modalit√† di relazione, che gli sono necessari per poter affrontare la futura fase della sua vita”.