Genitori preoccupati da possibile sciopero scrutini

di redazione
ipsef

“Oggi pomeriggio, durante il tavolo di consultazione presso il Ministero dell'Istruzione, le associazioni di genitori AGE, AGESC, FAES, MOIGE hanno espresso viva preoccupazione per il minacciato sciopero degli scrutini, auspicando per i loro figli un sereno svolgimento delle attività di fine anno.

“Oggi pomeriggio, durante il tavolo di consultazione presso il Ministero dell'Istruzione, le associazioni di genitori AGE, AGESC, FAES, MOIGE hanno espresso viva preoccupazione per il minacciato sciopero degli scrutini, auspicando per i loro figli un sereno svolgimento delle attività di fine anno.

Siamo fiduciosi e convinti che prevarrà il buonsenso e che il prioritario interesse degli studenti e il loro diritto a un’equilibrata valutazione prevarrà sui contrasti e confronti che coinvolgono parte del personale scolastico.

Le associazioni ritengono fondamentale garantire il percorso formale sostanziale dell'attività scolastica, senza iniziative sospensive e dilatorie, che creano disagio, tensioni e disfunzionalità all'intero sistema scolastico e in primis ai nostri figli​”.

La nota delle associazioni di genitori AGE, AGESC, FAES e MOIGE presenti al tavolo di consultazione permanente Ministero-genitori denomniato FoNAGS.

Versione stampabile
Argomenti:
anief
soloformazione