I genitori: solidarietà ai diplomati magistrale, ai docenti TFA e PAS, a chi ha fatto ricorso. Il disastro è iniziato con la Gelmini

di redazione
ipsef

item-thumbnail

I Comitati genitori di diversi istituti comprensivi del II Municipio di Milano (più alcuni del III), esasperati dal cambio continuo di docenti e dal clima di instabilità crescente percepito nella scuola pubblica, hanno deciso di scrivere una lettera aperta al ministro dell’Istruzione Valeria Fedeli, al direttore dell’Ufficio scolastico regionale della Lombardia Delia Campanelli e al dirigente dell’Ambito territoriale di Milano, Marco Bussetti, dal titolo “Una scuola precaria produce una società precaria”. Ne parla blog.iodonna.it

Secondo i Comitati genitori, anche la formazione dei docenti è in peggioramento, perché si è disinvestito nell’istruzione.

Ora i genitori hanno deciso di farsi sentire in piazza “per rimettere al centro del dibattito la scuola pubblica. Per questo stiamo facendo rete. E le adesioni continuano a crescere”.

fonte

Versione stampabile
Argomenti:
anief anief
voglioinsegnare