Genitori di Roma scrivono al Ministro per mantenere in servizio un docente con 44 anni di servizio

Di Lalla
WhatsApp
Telegram

I genitori della classe 1 P scuola media Gianicolo Roma – Signor Ministro, siamo un gruppo di genitori di Roma e ci permettiamo di disturbarla per sottoporle una questione della massima importanza per noi e i nostri figli. I nostri ragazzi hanno intrapreso all’inizio di questo anno il primo anno di scuola media presso l’Istituto SMS Gianicolo di Roma sede di via di Villa Pamphili, e tra i docenti del corpo insegnante hanno avuto la fortuna di incontrare il professore di Lettere ****, che oltre ad instaurare con gli alunni un rapporto molto umano e coinvolgente, è riuscito con il suo spessore culturale e la sua preparazione a farli maturare ed appassionare allo studio con risultati che ci hanno piacevolmente meravigliati.

I genitori della classe 1 P scuola media Gianicolo Roma – Signor Ministro, siamo un gruppo di genitori di Roma e ci permettiamo di disturbarla per sottoporle una questione della massima importanza per noi e i nostri figli. I nostri ragazzi hanno intrapreso all’inizio di questo anno il primo anno di scuola media presso l’Istituto SMS Gianicolo di Roma sede di via di Villa Pamphili, e tra i docenti del corpo insegnante hanno avuto la fortuna di incontrare il professore di Lettere ****, che oltre ad instaurare con gli alunni un rapporto molto umano e coinvolgente, è riuscito con il suo spessore culturale e la sua preparazione a farli maturare ed appassionare allo studio con risultati che ci hanno piacevolmente meravigliati.

Purtroppo lo scorso Aprile il Professore ha raggiunto i 44 anni di anzianità lavorativa ed ha ricevuto la comunicazione che l’anno prossimo non avrebbe continuato la propria attività, e pur avendo cercato tramite i canali ufficiali di poter proseguire il suo mandato, non ha ricevuto rassicurazioni o risposte positive.

I nostri ragazzi sono caduti nella disperazione più nera ed hanno cercato con i pochi mezzi in loro possesso di aiutare il loro professore ma hanno trovato solo indifferenza e risposte negative.

Hanno anche scritto una lettera per Lei, che Le alleghiamo, per avere il Suo aiuto, affinchè venga almeno presa in considerazione la possibilità di esercizio del potere discrezionale da parte dell’amministrazione, concesso dalla Legge, in modo che il professor *** possa terminare il ciclo di studi con loro per accompagnarli all’esame di terza media.

Signor Ministro in un momento così complicato per il Paese, ci sembra un’ iniziativa molto bella da parte dei ragazzi che darebbe anche un segnale importante per tutto il mondo dell’Istruzione Italiano troppo spesso criticato e giudicato inadeguato rispetto al contesto europeo.

Lei sta lavorando alla nuova riforma della Scuola puntando sulla giusta meritocrazia degli studenti e dei professori e quindi non può lasciare cadere la richiesta dei nostri ragazzi premiando anche nel contempo il lavoro prezioso svolto in tutti questi anni dal professor ***, che ha fatto crescere e maturare nella cultura tante classi di ragazzi che saranno il futuro del nostro Paese.

La ringraziamo per il tempo che ci ha dedicato e rimaniamo in attesa di una sua gentile risposta.

Cordiali saluti

I genitori della Classe 1 P
SMS Gianicolo Roma

WhatsApp
Telegram

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur