Genitori chiedono al dirigente classi differenziate per censo: la denuncia di De Cristofaro

WhatsApp
Telegram

In una scuola di Napoli i genitori degli alunni chiedono al dirigente scolastico classi differenziate in base al censo. Lo denuncia il sottosegretario all’istruzione Peppe De Cristofaro.

Da quando sono intervenuto sulla questione del sito dell’IC di Via Trionfale a Roma ricevo, quasi quotidianamente, segnalazioni di situazioni dentro e fuori le scuole di discriminazione e scarsa inclusione. Questa volta sono i genitori dell’IC Leopardi di Sant’Antimo a chiedere al dirigente scolastico di predisporre classi differenziate in base al censo“.

Lo scrive su Facebook il sottosegretario all’Istruzione Peppe De Cristofaro.
Sarà mia premura sentire direttamente il dirigente scolastico che ha denunciato l’accaduto – prosegue il sottosegretario di Leu – per sostenerlo e incoraggiarlo”.

Vi prego di continuare a segnalarmi queste situazioni, – conclude De Cristofaro – non mi stancherò mai di intervenire“.

«Una scuola che seleziona distrugge la cultura. Ai poveri toglie il mezzo d’espressione. Ai ricchi toglie la conoscenza delle cose» Don Milani.

WhatsApp
Telegram

Eurosofia nel mese di dicembre trasmetterà tre nuovi incontri formativi gratuiti dedicati agli attori della scuola