Diplomati magistrale, i genitori: non licenziate la maestra di nostro figlio

di redazione
ipsef

item-thumbnail

Inviato da*- Gentilissima redazione, Siamo i genitori degli alunni delle maestre Carla Traverso e Stefania Grecu della classe 2° B della scuola elementare Rita Levi-Montalcini di Bra.

Siamo qui, di nuovo a scrivere per denunciare e sottoporre all’attenzione pubblica, quanto sta accadendo ai danni delle nostre insegnanti e di tutti i loro colleghi diplomati magistrali che, dopo la sentenza del Consiglio di Stato in adunanza plenaria, si vedono esclusi dalle graduatorie ad esaurimento e per i quali si profila un futuro assurdo: il più grande licenziamento di massa nella storia del pubblico impiego.

Vorremmo parlare direttamente a Matteo Salvini e a Luigi Di Maio, che la nostra maestra, Carla Traverso, la conoscono personalmente, e che hanno detto che l’ avrebbero salvata insieme a tutti gli altri 43.000 docenti azzerando la legge “la buona scuola”.

Bene, é proprio la stessa maestra che noi vogliamo salvaguardare e tutelare ed é nostro diritto, diritto dei nostri bambini chiedere che non venga tolta dalla classe dov’è ormai il punto di riferimento scolastico e affettivo.

Cari politici, che noi abbiamo votato, non deludeteci! E non deludete le aspettative delle migliaia di insegnanti che, dopo anni e anni di lavoro portati avanti con dedizione, passione e impegno, si vedono cancellare con un colpo di spugna tutto ciò che hanno fatto con la previsione di un futuro incerto, anche per le loro famiglie e per i nostri bimbi.

Il tempo delle attese e delle finte promesse è finito, servono soluzioni: ORA!

*I genitori della 2° B,
Scuola elementare Rita Levi-Montalcini
Istituto compresivo Bra 1.

Versione stampabile
anief
soloformazione