Genitore sferra pugno a docente, UIL Scuola: è il momento di dire basta a questa umiliazione

di redazione

item-thumbnail

Aggressione docente a Lecce, solidarietà UIL Scuola: sicurezza sul lavoro diventi tema prioritario. 

“Piena solidarietà e vicinanza al docente aggredito a Lecce, vittima dell’ennesima violenza perpetrata ai danni dei lavoratori della scuola, sempre in prima linea senza alcuna protezione contro le intimidazioni e la totale assenza di rispetto che ormai rappresentano la drammatica quotidianità. Come sindacato, ribadiamo la nostra posizione al fianco della comunità educante per la garanzia delle condizioni di sicurezza delle sue componenti, spesso sottovalutate se non addirittura penalizzate dalle istituzioni locali e nazionali”.

Lo dichiara Gianni Verga, segretario generale della UIL Scuola Puglia.

“È il momento di dire basta a questa continua umiliazione dei docenti e in generale dei lavoratori della scuola, che senza alcun paracadute ogni giorno dedicano la propria vita al funzionamento di un servizio fondamentale per lo sviluppo e la crescita del tessuto sociale ed economico, facendo leva esclusivamente sul senso del dovere e sulla propria passione.

Riteniamo che il tema della sicurezza sul lavoro, anche nella scuola, debba essere finalmente affrontato con concretezza, in un contesto di valorizzazione generale del sistema scuola, bistrattata negli ultimi venti anni da mancati rinnovi dei contratti e investimenti pari a zero”.

Versione stampabile
Argomenti:
soloformazione