Genitore aggredisce verbalmente maestre, voleva far entrare il figlio oltre l’orario consentito. La scuola valuta azioni legali

WhatsApp
Telegram

In una scuola del territorio di Castelfiorentino si è verificato un episodio di tensione quando un genitore ha cercato di far entrare il proprio figlio oltre l’orario consentito. Tuttavia, il cancello dell’istituto era già chiuso, creando una situazione di impasse.

Reazioni del Genitore

Da quanto emerso, l’uomo, di origini straniere, avrebbe reagito in modo irato e avrebbe tentato persino di scavalcare il cancello. Inoltre, avrebbe rivolto insulti al personale scolastico presente, creando scompiglio e paura tra i presenti. Questo comportamento ha spinto il personale a contattare i carabinieri per chiedere assistenza.

Il Ritorno a Casa del Genitore

Tuttavia, quando il genitore ha avuto notizia dell’arrivo imminente dei carabinieri, ha deciso di ritornare a casa. Quando le forze dell’ordine sono arrivate sulla scena, non hanno trovato l’uomo sul posto.

 Deliberazioni del Personale Scolastico

La vicenda ha richiesto una riunione del personale scolastico, convocata nel pomeriggio di ieri. In tale incontro, anche il dirigente scolastico è stato informato dell’incidente. Si è discusso su come affrontare la questione e se procedere con una querela o comunque fare una segnalazione formale alle autorità competenti.

L’incidente ha destato preoccupazione all’interno della scuola, mettendo in luce l’importanza di mantenere un ambiente sicuro e rispettoso per tutti i presenti. La scuola valuterà le azioni da intraprendere per garantire la tranquillità e la sicurezza di studenti, personale e genitori.

WhatsApp
Telegram

Abilitazione all’insegnamento 30 CFU. Corsi Abilitanti online attivi! Università Dante Alighieri