Gender a scuola, interviene il Papa

WhatsApp
Telegram

Arianna Lazzarini, consigliera regionale della Lega Nord in Veneto è riuscita a far approvare (31 voti a favore e 21 contrari) una mozione che impegna la Giunta regionale a individuare una data per celebrare "la festa della famiglia, fondata sull’unione tra un uomo e una donna".

Arianna Lazzarini, consigliera regionale della Lega Nord in Veneto è riuscita a far approvare (31 voti a favore e 21 contrari) una mozione che impegna la Giunta regionale a individuare una data per celebrare "la festa della famiglia, fondata sull’unione tra un uomo e una donna".

"Diciamo che è stato un mese abbastanza difficile, un po’ complicato -dice la Lazzarini- Io, in prima persona sono stata attaccata e definita razzista, omofoba e quant’altro… Quasi quasi dovrei sentirmi in colpa per aver portato una mozione di questo genere dove, di fatto, la famiglia viene definita tale in quanto composta da uomo e donna, che insieme crescono i propri figli seguendo i valori naturali su cui si fondano la nostra società e la nostra identità».

La consigliere ha informato anche il Papa su quanto ha proposto e della preoccupazione per il diffondersi delle teorie gender, che arrivano alle scuole  attraverso il Documento standard per l’educazione sessuale , promosso dall’Oms e adottato dall’Unar.

Il documento preoccupa molto la consigliera perché introduce "fin dall’asilo nido concetti come la masturbazione infantile precoce,il contatto fisico come espressione d’amore, il “gioco del dottore”, il diritto di esplorare le libertà di genere, l’abuso e la violenza sessuale, il sesso nei media, l’autostimolazione.

Il Pontefice ha risposto alla consigliera regionale e le ha mandato un messaggio: "Sua Santità desidera manifestarle viva gratitudine per il premuroso gesto e per i sentimenti di venerazione e affetto che lo hanno suggerito e chiede di perseverare nell’impegno a favore della persona umana, per l’adeguata tutela dei valori tradizionali e per il riconoscimento del proprio diritto all’educazione dei figli, secondo i valori cristiani".

"Questa missiva di papa Francesco – spiega la Lazzarini – mi rafforza nei miei obiettivi futuri e certifica la bontà di quelli appena condotti a termine"

WhatsApp
Telegram

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur