Gemellaggi eTwinning da record per le scuole italiane

di redazione

item-thumbnail

Comunicato Indire – Scuola: gemellaggi eTwinning da record per le scuole italiane. Italia al secondo posto per docenti iscritti alla community europea delle scuole.

ll 2019 ha fatto registrare un incremento costante dei docenti italiani iscritti alla community eTwinning delle scuole europee, con 11.124 nuovi registrati. L’Italia è attualmente il secondo paese eTwinning – tra i 36 aderenti all’azione è seconda solo alla Turchia – per numero di insegnanti iscritti, con un totale di 78.945 registrati (oltre il 10% dei circa 770.000 in tutta Europa).

Ma le statistiche italiane fanno segnare ancora un record relativo ai nuovi progetti di collaborazione attivati dai nostri docenti in un anno con eTwinning: ben 4.592 (segnando un +15% rispetto al risultato del 2018). Con questo exploit l’Italia sale ad un totale di circa 28.445 progetti attivati dal 2005, confermandosi il terzo paese eTwinning dopo Turchia e Polonia.

Quanto agli insegnanti registrati a livello locale, nel 2019 le regioni che hanno visto più adesioni sono state Campania, Lombardia, Sicilia e Lazio. Rispetto al numero di progetti attivati nell’anno il gradino più alto del podio va alla Sicilia, con 844 nuove collaborazioni, seguono Puglia e Lombardia.

Spagna, Turchia e Francia sono stati i principali paesi scelti dagli eTwinner italiani per l’attivazione di progetti di collaborazione (circa il 45% dei progetti del 2019 sono stati attivati con partner di questi paesi).

Nel 2019 l’Unità nazionale eTwinning ha certificato la qualità di 1033 progetti eTwinning, I Certificati di Qualità rappresentano dei riconoscimenti ufficiali ai progetti svolti nel precedente anno scolastico che hanno raggiunto i requisiti di “qualità” in base a criteri di valutazione condivisi a livello europeo.

Il numero dei progetti candidati (1511) è in linea con i record di 2018 e 2017, con una percentuale di successo che supera il 70%. Una crescita progressiva che conferma quindi un incremento non solo quantitativo ma anche e soprattutto qualitativo dell’attività eTwinning nelle scuole d’Italia.

Versione stampabile
Argomenti:
soloformazione