Gelmini, stesse risorse di Prodi. Pd a Gelmini: “Se non ha tagliato lei deve essere stato il mago Silvion”

di redazione
ipsef

ANSA – ”La scuola non subira’ ulteriori tagli”: lo assicura il ministro dell’Istruzione, Mariastella Gelmini, sottolineando che il governo ha stanziato le stesse risorse messe a disposizione dall’esecutivo di Romano Prodi sullo stesso comparto.

ANSA – ”La scuola non subira’ ulteriori tagli”: lo assicura il ministro dell’Istruzione, Mariastella Gelmini, sottolineando che il governo ha stanziato le stesse risorse messe a disposizione dall’esecutivo di Romano Prodi sullo stesso comparto.

 Il ministro conferma che ”per l’anno in corso, tutte le spese sul funzionamento saranno coperte dagli investimenti statali” e annuncia che ‘’sara’ bandito al piu’ presto un nuovo concorso per reperire nuovi i presidi, che sono necessari”.

Pd a Gelmini: "Se non ha tagliato lei deve essere stato il mago Silvion"

Partito Democratico – E’ un non senso aver distrutto i modelli educativi eccellenti del tempo pieno e del modulo con le compresenze alla primaria in cambio di un tuttologo maestro unico; è un non senso stipare ragazzi e ragazze in classi pollaio, in barba a qualsiasi norma sulla sicurezza; è un non senso aver tagliato il bilinguismo nei licei al tempo della globalizzazione o aver tagliato la storia dell’arte negli istituti tecnici per il turismo e la geografia ai nautici.

Al Ministro Gelmini ricordiamo che grazie al suo fantastico piano di "razionalizzazione"ci sono migliaia di bambini e bambine che non potranno frequentare la scuola dell’infanzia. Quanto al ripristino delle risorse per le spese di funzionamento il prossimo anno scolastico andrà come sempre a compensare un altro taglio drastico, quello degli LSU, quindi resterà ben poco per supportare il funzionamento amministrativo e didattico delle scuole. Intanto chiediamo dove è sparito il miliardo di euro di crediti che le scuole aspettano da troppo tempo. Abracadabra.

E quindi se, come dice, non è stata la Gelmini a fare tutti questi tagli c’è un’unica altra possibilità: che li abbia fatti il mago Silvion.

Versione stampabile
Argomenti:
anief
soloformazione