Gelmini: “Il governo ucraino chiede la Dad per i profughi in Italia. Siamo pronti a intervenire”

WhatsApp
Telegram

“Ho appreso dal ministro dell’Istruzione Bianchi che l’Ucraina chiede una collaborazione da parte nostra, da parre del Governo italiano, per garantire la didattica a distanza, un servizio che sono pronti a fare”.

Così la ministra per gli Affari regionali Mariastella Gelmini intervenendo durante la sua visita di oggi pomeriggio nel centro di accoglienza per i piccoli ucraini in fuga dalla guerra allestito dal Comune di Cerchio, in provincia de L’Aquila.

“C’è da risolvere, poi, il tema della lingua, che stiamo affrontando, perché questi bambini non parlano l’italiano e qualche volta nemmeno l’inglese, dunque l’aspetto della comunicazione con i piccoli ucraini accolti nelle nostre comunità è assolutamente stringente. Ci stiamo lavorando. Così come ci stiamo occupando dei minori non accompagnati”. 

WhatsApp
Telegram

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur