Gelmini: “I docenti siano responsabili e facciano il vaccino. C’è ancora tempo per evitare obbligo”

Stampa

In un’intervista al Corriere della Sera, interviene la ministra degli Affari regionali Maria Stella Gelmini all’indomani dell’approvazione, da parte del governo, del decreto Covid con le misure su green pass e stato di emergenza. 

Sul possibile obbligo a vaccinarsi per gli insegnanti Gelmini afferma: “Abbiamo pagato un prezzo altissimo alla dad, faremo di tutto per assicurare la riapertura in presenza. I ministri Bianchi e Giovannini stanno facendo un grande lavoro. Spero che tutto il personale scolastico avverta il richiamo della responsabilità e questo non renda necessario l’obbligo di vaccinazione. C’è ancora un po’ di tempo, possiamo e dobbiamo convincerli”.

“Il green pass serve a scongiurare nuove chiusure, a evitare il coprifuoco, ad aumentare la capienza all’aperto di stadi e impianti sportivi. E grazie al pass i vaccinati aumenteranno”. Cosi’ Mariastella Gelmini, ministra per gli Affari regionali, in un’intervista al ‘Corriere della Sera’.

La ministra, poi, spiega che “i tamponi saranno a prezzo calmierato per i giovani, per chi non può vaccinarsi. D’altronde – dice – “la variante Delta imperversa e rischiamo grosso se le persone che ancora non l’hanno fatto non si convincono a vaccinarsi”. 

Via libera al Decreto Covid. Draghi: “Invito tutti a vaccinarsi. Obbligo per la scuola? Da discutere a breve. Tutti a scuola in presenza è l’obiettivo” [con VIDEO]

Stampa

Didattica inclusiva attraverso alcune figure del mito greco. Corso online riconosciuto dal Ministero dell’istruzione