Gelmini (Forza Italia): “Regna la confusione, istituti abbandonati a loro stessi. Azzolina riferisca in Parlamento”

Stampa

La capogruppo di Forza Italia, MariaStella Gelmini, in una nota, attacca la ministra dell’Istruzione, Lucia Azzolina, in vista della riapertura delle scuole a settembre. 

“A poche settimane dalla riapertura delle scuole mancano ancora all’appello circa 80mila docenti. Le linee guida del Ministero hanno aumentato la confusione, gli istituti non sanno ancora come gestire la ripartenza. Durante il lockdown sono stati  persi mesi preziosi per programmare il ritorno in classe,  l’immobilismo del governo ha fatto perdere questa importante finestra  temporale. Gli istituti sono abbandonati a loro stessi. Mancano ancora i banchi, gli spazi alternativi non ci sono, ingressi e uscite  scaglionati sono un rebus, la didattica digitale ancora un esperimento”. 

E ancora: “Studenti, famiglie, insegnanti e presidi hanno bisogno di certezze. Già qualche settimana fa abbiamo chiesto al ministro Azzolina di venire in Parlamento, rinnoviamo questo invito affinché possa spiegare al Paese come intenda consentire la riapertura delle scuole a  settembre in piena sicurezza”.

Stampa

Eurosofia, scopri un modo nuovo e creativo per approcciarti all’arte: “Il metodo del diario visivo” ideato da Federica Ciribì