Gelmini. Docenti TFA rigidamente selezionati, non vanno esclusi da assunzioni

di redazione
ipsef

L'ex Ministro Gelmini è scesa in campo per perorare la causa dei docenti abilitatisi con i Tirocini Formativi Attivi.

L'ex Ministro Gelmini è scesa in campo per perorare la causa dei docenti abilitatisi con i Tirocini Formativi Attivi.

La difesa è d'obbligo, dato che i TFA sono stati avviati durante il suo Ministero. Secondo la Gelmini i TFA sono stati "il percorso più duro e professionalizzante per abilitare una classe docente". Infatti, afferma, su 150mila candidati sono stati selezionati 11mila docente nonostante i posti a disposizione fossero 20mila.

Sulla scelta del Governo di escludere tale categoria dal piano di assunzioni, sostiene che si tratterebbe di una ingiustizia e annuncia un emendamento perché "anche i docenti abilitati con il TFA nel piano di assunzione straordinario di 100 mila docenti".

Inoltre, prosegue la deputata "sosterremo tutte quelle misure che possano evitare l'insorgenza di nuovo precariato, confermando il principio per cui occorre limitare l'abilitazione degli insegnanti all'effettivo fabbisogno della Scuola, rispettando poi però gli impegni presi e procedendo veramente alle conseguenti assunzioni".

Tutti i lavori parlamentari

La buona scuola, con il testo del DDL

Versione stampabile
Argomenti:
anief anief
soloformazione